martedì 29 dicembre 2015

REBEL. IL DESERTO IN FIAMME di Alwyn Hamilton

Buongiorno lettori.
Allora, come avete passato questa prima settimana di vacanze natalizie? Io ho mangiato fino a scoppiare e sono ancora pienissima, senza contare che c'è ancora il cenone del 31, il compleanno di papà il primo gennaio e l'epifania.
Alla fine di tutto rotolerò come una botte giù da una collina.
Maaaa, non ho solo mangiato. In questa settimana ho letto due libri: Rebel. Il deserto in fiamme e il primo volume della serie Magnus Chase e gli dei di Asgard.
Oggi vi parlo di Rebel, edito qualche tempo fa da Giunti e scritto da Alwyn Hamilton.




Titolo: Rebel. Il deserto in fiamme
Autore: Alwyn Hamilton
Casa editrice: Giunti
Pagine: 272
Prezzo: cartaceo: € 17,00 - ebook: € 4,99
  Acquista qui:Rebel. Il deserto in fiamme 
Trama: Amani non ha mai avuto dubbi: è sempre stata sicura che prima o poi avrebbe trovato una via di fuga dal deserto spietato e selvaggio in cui è nata. Andarsene è sempre stato nei suoi piani. Quello che invece non si aspettava era di dover fuggire per salvarsi la vita, in compagnia di un ricercato per alto tradimento.
Tiratrice infallibile, per guadagnare i soldi necessari a realizzare il suo sogno Amani partecipa infatti a una gara di tiro travestendosi da uomo. Tra gli avversari, il più temibile è Jin, uno straniero sfrontato, misterioso e affascinante. Troppo tardi Amani scoprirà che Jin è un personaggio chiave nella lotta senza quartiere tra il Sultano di Miraji e il figlio in esilio, il Principe Ribelle. Presto i due si troveranno a scappare attraverso un deserto durissimo e meraviglioso, popolato di personaggi e creature stupefacenti: come i bellissimi e pericolosi Buraqi, fatti di sabbia e vento ma destinati a trasformarsi in magnifici destrieri per chi abbia l'ardire di domarli; i giganteschi rapaci Roc; indomite donne guerriere dalla pelle color oro e sacerdoti capaci di leggere i ricordi altrui nell'acqua... Quando Amani e Jin si troveranno di fronte alle rovine di una città annientata da un fuoco di calore innaturale capiranno che la posta in gioco è più alta di quanto pensassero. Amani dovrà decidere se unirsi alla rivoluzione e capire se davvero quello che vuole è lasciarsi alle spalle il suo deserto.

INCIPIT:  Dicevano che Deadshot dopo il tramonto appartenesse solo a chi aveva cattive intenzioni. Io, di cattIve, non ne avevo. Ma nemmeno di buone, se è per questo. Mi lasciai scivolare giù dalla sella di Blu e la legai ad un palo dietro una bettola chiamata Polveriera. Un ragazzino seduto contro la staccionata mi scrutava con aria sospettosa. O forse era solo per via di quegli occhi neri che si ritrovava. Riemergendo dal cortile, mi calzai ben in testa il cappello a tesa larga. L'avevo rubato a mio zio, così come il cavallo. Preso in prestito, diciamo. Insomma, tutto quello che avevo apparteneva a lui, secondo la legge, perfino i vestiti che indossavo.

RECENSIONE
Questo libro mi ha incuriosita sin dalla sua prima apparizione, ma, ultimamente, io e Giunti non andiamo molto d'accordo. Per questo motivo ho aspettato così tanto a leggerlo. Ho voluto pensarci bene, leggere prima qualche commento, ponderare.
Alla fine, dopo aver visto che comunque aveva ottenuto un sacco di recensioni positive, mi sono decisa e l'ho preso un paio di giorni fa. Posso dire che Rebel ha fatto da mediatore tra me e la CE, che ultimamente mi aveva un pochino delusa. 
Rebel. Il deserto in fiamme è ambientato in un luogo non ben identificato. Quel che sappiamo è che c'è un deserto immenso, un sultano che cerca in tutti i modi di mantenere il potere, un principe ribelle e un sacco di creature magiche e misteriose.
Rebel racconta la storia di Amani, una ragazza che ha voglia di riscatto e di rivincita ma che, invece è costretta in un povero paesino di confine e deve sottostare alle convenzioni sessiste e maschiliste della società in cui vive. Per questo motivo impara fin da subito a cavarsela da sé: impara a sparare come e meglio di un uomo, la sua mira è infallibile e quando i suoi meravigliosi occhi blu fissano il bersaglio, Amani sa con certezza che non sbaglierà il colpo. Ed è proprio questa sua capacità che la porterà ad incontrare Jin e ad intraprendere la fuga da una vita che le sta stretta verso la capitale. Ma il viaggio si rivela essere da subito lungo, pericoloso e ricco di insidie.
Non so se si è capito, ma Amani mi è piaciuta un sacco. Questa ragazza non accetta il suo destino con tacita rassegnazione ma fa di tutto per cambiarlo, lotta per la sua libertà e indipendenza, non sottosta a nessuna regola se non le sue. E' una donna di carattere, di forza, di volontà, di determinazione.
La Hamilton ha scritto un piccolo capolavoro e sono contenta che Giunti abbia (miracolosamente) deciso di pubblicarlo in anteprima mondiale.
Lo stile di questa autrice cattura il lettore: ci ho messo solo un giorno per finirlo. Inoltre, la sua abilità è tale da rendere reali i magici scenari che descrive. Ma non solo: è tutto il mondo che ha creato la Hamilton a lasciare di stucco il lettore. Leggende, storie, creature misteriose, tradizioni prendono vita in un susseguirsi di dettagli talmente precisi che è quasi impossibile credere che si sta leggendo una storia inventata.
I personaggi sono tutti ben caratterizzati e ciascuno spicca per le sue qualità e/o abilità, ma su tutti Amani.
Infine, per quanto riguarda la componente romance va detto che essa non è pesante, non è smielata e improvvisa e soprattutto non rasenta i limiti del ridicolo come in molti libri del genere. La storia tra Amani e Jin cresce in sordina, si sviluppa nell'arco di tutto il libro e il lettore quasi non se ne accorge. L'autrice, infatti, da maggior spazio ad altre tematiche: la Hamilton si concentra su Amani, sul ruolo che rappresenta, cioè quello di una donna che lotta per vedere affermata la sua identità, la sua importanza, la sua intelligenza e la sua furbizia. Una tematica sempre attuale.
In conclusione Rebel. Il deserto in fiamme è un piccolo capolavoro, un gioiellino che merita di essere letto e che entra di diritto tra le letture più belle del 2015.

Serie REBEL OF THE SANDS
1- Rebel. Il deserto in fiamme (ottobre 2015)

Chi di voi lo ha letto?
Lo farete?
Che ne pensate?
Rosy

Questo libro e la recensione partecipano alla Mastereader di Lucrezia per la categoria "il libro più recente che avete acquistato".

martedì 22 dicembre 2015

2015 BEST BOOKS

Buon martedì a tutti.
Si sa, questo è il periodo dell'anno in cui si tirano le somme e si fa un bilancio dell'anno che sta per concludersi.
Proprio per questo motivo voglio condividere con voi le letture più belle che ho fatto nel corso del 2015. Non mi aspettavo che fossero così tante, ma beh....questo è quanto.

CINQUE STELLINE
An Amber in the ashes (Il dominio del fuoco) di Sabaa Tahir
La fabbrica delle meraviglie di Sharon Cameron
Black Ice di Becca Fitzpatrick
La corona di mezzanotte di Sarah J. Maas


QUATTRO STELLINE
Anna and the french kiss di Stephanie Perkins
Champion di Marie Lu
9 giorni di Gillian Macmillan
Io sono vera di Alaisse Amehana

Questi sono i libri che mi sono piaciuti di più quest'anno. Se cliccate sul titolo verrete riportati alle relative recensioni.
Quali sono le vostre letture più belle del 2015?
Rosy

domenica 20 dicembre 2015

2015 READING CHALLENGE - RESOCONTO FINALE

Buona domenica lettori!
Finalmente risorgo dalle mie ceneri. L'esame è alle spalle e almeno per un pò non dovrò stare con l'ansia dello studio. Sì, a febbraio dovrò mettermi sotto a preparare l'orale in caso passassi lo scritto (scongiuri e spergiuri, dita incrociate, *tipregotipregotiprego*), ma per ora relax....puro relax!
Allora, il 2016 è ormai alle porte ed è ora di tirare le somme. Ogni anno mi sorprendo di come il mio blog riesca a contribuire sempre ad arricchire un po' la mia vita. Nel corso del 2015 ho scoperto un sacco di blog nuovi e di persone fantastiche che li gestiscono. Inoltre, sono molto contenta che i miei lettori siano ancora qui, nonostante le lunghe assenze. Per questo vi dico immensamente grazie.
Tirare le somme significa anche andare a vedere come sono messa con le challenge del 2015.
Che dite, diamo un'occhiata?

2015 Reading Challenge di Popsugar

Un libro con più di 500 pagine
Un libro che puoi finire in un giorno
Un classico
Un libro con parole antitetiche nel titolo
Un libro che è diventato un film
Un libro ambientato in un posto che hai sempre voluto visitare
Un libro pubblicato quest'anno
Un libro uscito nell'anno in cui sei nato
Un libro con un numero nel titolo
Un libro recensito negativamente
Un libro scritto da un autore under 30
Una trilogia
Un libro con personaggi non umani
Un libro della tua infanzia
Un libro divertente
Un libro con un triangolo amoroso
Un libro di un'autrice
Un libro ambientato nel futuro
Un mistery o un thriller
Un libro ambientato al liceo
Un libro con un titolo di una sola parola
Un libro con un colore nel titolo
Un libro di racconti
Un libro che ti ha fatto piangere
Un libro ambientato in un paese straniero
Un libro con la magia
Un nonfiction
Una graphic novel
Il primo libro di un autore popolare
Un libro di un autore che non hai mai letto
Un libro di un autore che ami che non hai ancora letto
Un libro che hai ma che non hai ancora letto
Un libro consigliato da un amico
Un libro ambientato nella tua città
Un libro che ha vinto il Pulitzer
Un libro scritto in una lingua differente
Una storia vera
Un libro ambientato a Natale
Un libro che si trova in fondo alla tua TBR list
Un libro di un autore con le tue stesse iniziali
Un libro che tua mamma adora
Una sceneggiatura
Un libro che ti spaventa
Un libro proibito (questo è impossibile!)
Un libro che ha più di 100 anni
Un libro basato su o diventato una serie tv
Un libro scelto solamente per la cover
Un libro che hai iniziato ma mai finito
Un libro che avresti dovuto leggere a scuola ma non l'hai fatto
Un diario


LA MIA CHALLENGE
  1. Un libro ambientato in un posto che hai sempre voluto visitare - Washington  - Cold Stone Touch - Jennifer Armentrout - The Dark Elements 2;
  2. Un libro basato su o diventato una serie tv - Night School, Il segreto del bosco di C.J. Daugherty - C'è una web serie su questo libro;
  3. Un libro che hai ma che non hai ancora letto - Night School, il segreto della notte di C.J. Daugherty;
  4. Un libro di un'autrice - Night School, il segreto dell'alba di C. J. Daugherty;
  5. Un libro ambientato a Natale - Un sogno tra i fiocchi di neve di Corina Bomann;
  6. Un libro che puoi finire in un giorno - Un bacio dall'altra parte del mare di Simona Toma;
  7. Un libro scelto solamente per la cover - La fabbrica delle meraviglie di Sharon Cameron;
  8. Un libro pubblicato quest'anno - Il mondo di cenere di Jeaniene Frost;
  9. Un libro di un autore che non hai mai letto - Stai con me in ogni respiro di Jay McLean;
  10. Un libro con un titolo di una sola parola - Champion di Marie Lu;
  11. Un libro con la magia - L'accademia del bene e del male di Chainani Soman;
  12. Un libro divertente - L'uomo di Marmo di Miriam Ghezzi;
  13. Un libro con più di 500 pagine - Le sette sorelle di Lucinda Riley;
  14. Un libro con personaggi non umani - Origin di Jennifer Armentrout;
  15. Un libro consigliato da un amico - Oltre le regole di Jay Crownover;
  16. Un libro ambientato in un paese straniero - Firebird di Claudia Grey;
  17. Un libro scritto in una lingua differente - An amber in the ashes di Sabaa Tahir;
  18. Un mistery o un thriller - I misteri di Chalk Hill di Susanne Goga;
  19. Un libro con un numero nel titolo - A thousand nights di E. K. Johnston;
  20. Un libro che si trova(va) infondo alla tua TBR List - Cinder di Marissa Meyer;
  21. Un libro con un colore nel titolo - Regina rossa di Victoria Aveyard;
  22. Un libro che è diventato un film - L'incastro (im)perfetto di Colleen Hoover;
  23. Un libro recensito negativamente - Bellezza crudele di Rosamund Hodge;
  24. Un libro ambientato nel futuro - Cinder - Marissa Meyer;
  25. Un libro ambientato al liceo - Fidati di me di Jessa Holbrook;
  26. Un libro che ti ha fatto piangere - Stai con me in ogni respiro di Jay McLean;
  27. Un libro di un autore con le tue stesse iniziali - 9 giorni di Gillian Macmillian (mi chiamo Maria Rosaria Giordano).

Ecco, direi che l'obiettivo 50 libri non è stato raggiunto ma a mia discolpa posso dire che non ho avuto tempo. Almeno ho superato la metà.
E la vostra 2015 reading challenge come è andata?

Goodreads reading challenge
L'altra challenge a cui ho partecipato quest'anno è quella di goodreads. E' già qualche anno che provo a completarla e non ci riesco mai, pur avendo abbassato notevolmente il mio obiettivo.
Quest'anno mi ero prefissata di leggere almeno 80 libri, ma niente non ci sono riuscita: ne ho letti solo 38 fino'ora. Non ho nemmeno superato la metà. Tuttavia il 2015 non è ancora finito.....chissà che durante le vacanze di natale non riesca a portarmi aventi.

Allora, come sono andate le vostre letture quest'anno? 
Avete partecipato a delle challenge? 
Quali sono i vostri progressi?
Rosy

domenica 6 dicembre 2015

TvShow Time # 1



Buongiorno Readers e buona domenica.
E' da un po' di tempo che sto pensando di adottare una nuova rubrica per il blog, ma pensa che ti ripensa non mi venivano mai in mente idee carine. Poi, ieri sera, la mia amichetta del cuore Lauren, mi ha parlato di un app per il telefono che, sicuramente, fa al caso mio: TvShow Time. Non so come possa essermi sfuggita un app del genere. Così stamattina l'ho scaricata sul mio fedele telefono, ho aggiunto le serie tv che sto seguendo, ho girato qua e là per imparare ad usarla e mi è venuta l'illuminazione!
Perchè non fare una rubrica dedicata alle serie tv che seguo? So che alcuni blogger già hanno adottato una rubrica del genere e so che non è niente di originale, ma sul mio blog manca. E siccome, quando non sono sotterrata sotto libri e codici, generalmente guardo una marea di serie tv, non mi sembrava giusto che questo aspetto della mia vita non entrasse a far parte del salotto di Inside a Book.
Quindi.....let's start!
Vi avviso subito che sarà un post piuttosto lungo, ma solo perchè è il primo. Nei successivi cercherò di contenermi.

Le serie che seguo, al momento, sono cinque. Solo per una di esse sono a pari con gli episodi. Le altre sono state momentaneamente accantonate in attesa di fare questo benedetto esame.
In ogni appuntamento vi racconterò dell'episodio che ho visto.
Sto seguendo:
ONCE UPON A TIME
REIGN
THE VAMPIRE DIARIES
GAME OF THRONES
AGENTS OF S.H.I.E.L.D.
GREY'S ANATOMY

CONTINUA A LEGGERE SOLO SE SEI IN PARI CON LE SERIE!

ONCE UPON A TIME # 5

giovedì 3 dicembre 2015

The Bookshelf presents: Sotto l'albero di Natale


Buongiorno lettori!
Finalmente, finally, sono riuscita a montare la nuova grafica. Ci lavoro da un po' e con il tempo limitato che ho ci ho messo una vita.
L'idea che avevo in mente era quella di "copiare" le grafiche semplici e luminose della più famose fashion-blogger, perchè, andiamo...sono fighissime. Non so se ci sono riuscita appieno ma credo che questa grafica si avvicini molto all'idea che avevo.
Che ve ne pare?
Anche oggi sono riuscita a ritagliare cinque minuti dal mio studio. Devo per forza dedicarmi un pochino alla blogosfera perchè in questo periodo i vari blog che seguo stanno organizzando delle cose davvero carine per Natale e per l'anno che verrà che non posso fare a meno di partecipare e condividere con voi.
Oggi sono passata da Mel e Mys di The Bookshelf e ho notato che qualche giorno fa hanno riproposto "Sotto l'albero di Natale", un'iniziativa davvero carina a cui avevo partecipato un paio di anni fa. Mel e Mys l'hanno presa in presito da Alexiel del blog Viaggiatrici immobili.
Inutile dire che partecipo anche ora.

Non bisogna far altro che esprimere desideri
Infatti, si deve creare una lista di 10 desideri che gli elfi si sforzano di realizzare. Gli elfi sono gli altri partecipanti al gioco. Ognuno di noi nel suo piccolo può rendere felice un'altra persona, a volte basta poco: una parola, un sorriso, un disegno.

Regolamento
(è lo stesso che trovate su The Bookshelf)
  1. Se siete blogger, aprite un post nel vostro blog. Il post dovrà comprendere questo regolamento (in modo che chiunque legga sappia di cosa si tratta), una lista di 10 desideri e la lista dei partecipanti con il link alla loro wishlist natalizia.
  2. Una volta che avete deciso di partecipare, passate a commentare il post introduttivo su The Bookshelf con il link della vostra wishlist. 
  3. Se siete lettori, lasciate un commento con la vostra wishlist e il vostro indirizzo email, sempre nel post introduttivo. Ci sarà una pagina apposita in cui verranno indicate tutte le wishlist dei blogger. N.B: l'indirizzo email serve per poter essere contattati da chi voglia esaudire uno dei vostri desideri.
  4. ATTENZIONE: non è obbligatorio realizzare desideri. Lo scopo di questa iniziativa è regalare sorrisi e questo può essere fatto anche solo con un commento gentile.
  5. Cosa si può desiderare? Riporto, come ha fatto Mel, le parole di Alexiel:
Qualsiasi cosa che sia attinente al nostro piccolo universo letterario: magari desiderate un libro e una di noi lo possiede, molte di noi hanno romanzi che non vogliono più o di cui vogliono sbarazzarsi, ciò che a uno non piace potrebbe portare il sorriso sul volto di qualcun altro; ebook e pdf di libri che cercate da tempo, in fondo sappiamo tutti che ne abbiamo a bizzeffe e loro attendono solo di essere letti; segnalibri, quaderni, anche solo una storia. C'è chi ha la mania di collezionare cartoline per inserirle nei libri, chi preferisce i segnalibri, c'è chi adora scrivere a mano e si riempie di blocchi o di post-it e chi scrive racconti per passione e potrebbe condividerne uno o magari siete un autore e potete regalare una copia del vostro romanzo autografata.
Insomma potete desiderare ciò che volete, dalle cose più semplici, magari anche legate a un fandom ("Vorrei leggere una Fanfiction su Shadowhunters in cui si approfondisce il rapporto tra Alex e Magnus", "Vorrei un disegno di Tris e Four di Divergent"), a quelle che richiedono un minino sforzo ("Vorrei un segnalibro con il mio nome sopra", "Vorrei il romanzo Fangirl di Rainbow Rowell), fino alle più complicate ("Vorrei una nuova libreria IKEA perché la mia è piena", "Vorrei una copia autografata di Allegiant").
L'importante è che si tratti di cose che desiderate e le altre persone partecipanti all'iniziativa cercheranno - nel loro piccolo - di realizzare questi desideri. È chiaro che non potrò pagare una libreria nuova a nessuno, ma magari posso regalare un libro che ho e non leggo. Mi raccomando, ricordatevi di aggiornare la vostra pagina con i vari partecipanti e se aderite all'iniziativa provate a realizzare i desideri degli altri, non è un obbligo, ma non è molto corretto sperare solo di vedere realizzati i propri desideri senza fare nulla per gli altri. Non dovete fare regali che includano spendere dei soldi, non è richiesto, a volta basta un follower in più, un commento, un consiglio per rendere felice qualcuno.
Ripeto, non ci sono obblighi, nessuno vi punterà una pistola alla testa perché realizziate i sogni degli altri, né è garantito che i vostri desideri verranno esauditi, però ricordatevi che è Natale enon c'è niente di più bello che sapere di avere reso qualcuno un po' più felice.
INOLTRE, IL 25 DICEMBRE MEL E MYS SCEGLIERANNO A SORTE UN PARTECIPANTE E GLI INVIERANNO UN REGALO BONUS: LA LORO WOLVERINE BOX, CONTENETE UN CARTACEO, I LORO SEGNALIBRI, QUALCHE DOLCEZZA E "TANTE IDIOZIE VARIE".

La mia wishlist
  1. Adesivi, washi tape (scotch colorati e decorati), penne colorate. Non so se ve ne siete accorti, magari chi segue il mio profilo Istagram si, ma sono una planner addict e adoro tutto quello che è cancelleria.
  2. Leuchturm 1917 A5 dotted. Questo è un desiderio super, lo so. La leuchturm 1917 è un taccuino, un notebook, tipo quelli della Moleskine, ma più bello! Sono in fissa per quest'oggetto. Ce n'è di tutti i colori e le grandezze. Mi piace un sacco.
  3. Una mug tema Harry Potter. (Magaaaariiiii!).
  4. Una copia de Il signore degli Anelli. Ho prestato la mia e non è mai più tornata indietro. Disperazione!
  5. Più follower e commenti qui sul blog. Vi prometto che io sarò molto più attiva di come sono stata in quest'ultimo periodo.
  6. Candele profumate.....sono così natalizie e confortanti e accoglienti e abbraccievoli (ok sto esagerando).
  7. Album da colorare. Ne ho comprati due e li ho regalati e ho iniziato un Mandala, di quelli che si trovano da Tiger. Ho scoperto che sono un toccasana per i miei nervi.
  8. Un cartaceo a sorpresa. Un libro a scatola chiusa scelto appositamente per me.
  9. Una cosa, qualsiasi cosa, a sorpresa. Adoro le sorprese non lo avete capito?
  10. Una scatola di pastelli colorati. Beh.....fanno il paio con il libro da colorare no?
  11. Un charm pandora....ah no.....erano solo 10 i desideri! Ooops.
La mia mail è : insideabookblog@gmail.com


Ecco qui. Credo di aver fatto tutto. Nonappena saranno disponibili i link con i partecipanti aggiornerò questo post.
E voi? 
 Cha fate? 
 Non partecipate? 
 Rosy

mercoledì 2 dicembre 2015

Ehi oh, oh, oh! Challenges 2016



Buon pomeriggio a tutti,
eccomi qui nella mia mezz'ora quotidiana di aria e libertà.
Ormai, ci siamo. Dicembre è iniziato e il nuovo anno è alle porte e questo significa.....challenge.
Ogni anno è sempre la solita storia. Non riesco a resistere alle sfide e poi non ne porto a termine nemmeno una. Uff.....
Cooooomunque.....mi sono iscritta a due challenges, per ora: la Mastereader di Lucrezia (Lucrezia Scali) e Bookopoli di Valeria (LeggendoViaggiando) e Sonia (Il salotto del gatto libraio).

MASTEREADER 2.0 - READING CHALLENGE
MasteReader è una gara a tappe. Ci sono quattro tappe, ciascuna delle quali si articola in 3 mesi e diversi temi da affrontare. Per poter passare alla tappa successiva occorre superare la precedente.
Qui sotto trovate il calendario creato da Lucrezia come promemoria per le varie tappe. Inoltre, ogni partecipante ha la possibilità di vincere punti bonus.
Questi sono i libri della prima sfida:
- Uno dei libri più “vecchi” che attende ancora di essere letto
- Un libro che avete comprato esclusivamente per la copertina
- Il libro più recente che avete acquistato
- Un libro che avete comprato su suggerimento di un amico
- Un libro che vi siete pentiti di aver acquistato, magari in seguito a commenti negativi
- Il primo libro che vi capita tra le mani, quindi scegliete senza pensarci troppo…


BOOKOPOLI READING CHALLENGE 2016
Questa, invece, è una cosa un poì diversa dal solito. Una sorta di monopoli letterario solo che invece dei soldi si guadagna in libri.
Devo dire che è proprio un'idea originale.
Il tutto inizia il 2 gennaio, quando le organizzatrici faranno  per tutti i partecipanti un  lancio di dadi. A ciascun concorrente verrà inviata una e-mail con il punteggio ottenuto, la casella occupata e l'obbiettivo o gli obiettivi da conquistare.
Ogni concorrente potrà tirare i dadi tutte le volte che termina un obiettivo.
C'è anche un gruppo facebpook dedicato all'iniziativa: Bookopoly Reading Challenge 2016.

Su i rispettivi blog trovate tutte le regole del gioco, regole che io ho richiamato grossolanamente.
Sono molto curiosa di iniziare la Bookopoli, mentre avevo partecipato alla Mastereader 1.0 e mi ero divertita un sacco-
Oltre a queste, sicuramente affronterò anche la goodreads reading challenge e poi......poi vediamo.

Che ne pensate?
Vi siete iscritte o lo farete?

Rosy

venerdì 20 novembre 2015

Most wanted #4

Buon pomeriggio a tutti lettori,
oggi ho deciso di dare una bella sfoltita alla mia to do list (quella che non ha nulla a che fare con le cose da preparare per l'esame) iniziando con il blog.
In questo periodo ci sono un sacco di uscite interessanti, quindi ho pensato, perché non pubblicare un appuntamento con la rubrica Most wanted? E, allora, eccomi qui!



Una nuova commedia romantica dalla regina del romanzo al femminile italiano, autrice del bestseller Ti prego lasciati odiare.

Vincitrice del Premio Bancarella, pubblicata in 5 Paesi, Anna Premoli è la prima autrice di romanzi rosa letta anche dagli uomini.

Titolo: L'amore non è mai una cosa semplice
Autore: Anna Premoli
Casa editrice: Newton Compton Editore
Pagine: 320
Prezzo: € 9,90

Trama: E se per ottenere un buon voto all’università dovessi fare amicizia con qualcuno che proprio non ti piace? Lavinia pensava che nella vita avrebbe insegnato e invece, dopo la maturità, si è lasciata convincere dai genitori a iscriversi a Economia. È ormai al suo quinto anno alla Bocconi, quando si trova coinvolta in un insolito progetto: uno scambio con degli ingegneri informatici del Politecnico. Lo scopo? Creare una squadra con uno studente mai visto prima, proprio come potrebbe capitare in un ambiente di lavoro. Peccato che Lavinia non abbia alcun interesse per il progetto. E che, per sua sfortuna, si trovi a far coppia con un certo Sebastiano, ancor meno intenzionato di lei a partecipare all’iniziativa. E così, quando la fase operativa ha inizio e le sue amiche cominciano a lavorare in tandem, Lavinia è sola. Ma come si permette quel tipo assurdo – a detta di tutti un fuoriclasse dell’informatica – di piantarla in asso? Lavinia non lo sopporta, ma se vuole ottenere i suoi crediti all’esame, dovrà inventarsi un modo per convincerlo a collaborare… Una nuova commedia romantica dalla regina del romanzo femminile italiano.




Romanticismo, ironia…
l’ultimo imperdibile romanzo della serie blue heron: il grande ritorno della regina della commedia romantica.

Titolo: Nei tuoi sogni
Autore: Kristan Higgins
Casa editrice: Harlequin Mondadori
Pagine: 389
Prezzo: € 14,90

Trama: Tutti amano Jack Holland, ma Emmaline Neal ha bisogno di lui.
Manningsport, stato di New York. Quando Emmaline Neal viene invitata al matrimonio del suo ex fidanzato a Malibu, decide che non può assolutamente andarci da sola. Come fare? La soluzione sembra essere quella di farsi accompagnare da Jack Holland - alto, biondo e bellissimo - che non si tira mai indietro quando c’è da aiutare una fanciulla disperata. Jack sa bene come vanno queste cose, dunque non si farà certo idee strane.
Da parte sua, lui ha bisogno di una scusa per lasciare la città: da quando ha salvato quattro persone è diventato una sorta di eroe e tutta questa attenzione sta cominciando a infastidirlo; inoltre deve decisamente sfuggire alle grinfie della sua ex moglie che vorrebbe una riappacificazione. Emmaline gli è sempre piaciuta. Ha bisogno di un cavaliere per il weekend? Nessun problema.
Non hanno fatto i conti, però, con il vino rosso a disposizione e con una fantastica torta al cioccolato, unici responsabili, secondo Emmaline, del fatto che sono finiti a letto insieme. Si è trattato di una sola notte, che non si ripeterà. Oppure no?
Jack vuole di più e se Emmaline decidesse di abbassare la guardia potrebbe ritrovarsi con il cuore spezzato o scoprire che lui è davvero l’uomo dei suoi sogni
.



La nuova attesissima saga dall'autore di Percy Jackson

Titolo: Magnus Chase e gli dei di Asgard - La spada del guerriero
Autore: Rick Riordan
Casa editrice: Mondadori
Pagine: 528
Prezzo: € 17,00

Trama: Secondo la mitologia nordica, quando un uomo muore valorosamente con la spada in mano diventa uno degli immortali guerrieri di Odino, il re degli dei. Magnus Chase, sedici anni e una vita di espedienti, non avrebbe mai immaginato di morire brandendo un'arma millenaria contro un gigante deciso a carbonizzare il Ponte di Boston e migliaia di innocenti.
L'ascesa al Valhalla, l'Olimpo nordico, è solo l'inizio per il giovane eroe. Tra bellicose valchirie, nerboruti guerrieri e sontuosi banchetti, Magnus sta per scoprire la sconvolgente verità: suo padre è il divino Freyr e il suo compito è ritrovare la Spada dell'Estate, scongiurando così il Ragnarok, il Giorno del Giudizio, in cui i Nove Mondi saranno distrutti e gli dei si scontreranno in battaglia con i giganti. La vita di Magnus è appena finita. Eppure è appena cominciata.




Innamorarsi sotto la neve....

Titolo: Let it snow
Autore: John Green, Maureen Johnson, Lauren Myracle
Casa editrice: Rizzoli
Pagine: 378
Prezzo: € 16,90


Trama: È la Vigilia di Natale a Gracetown. Scende la neve, i regali sono già sotto l’albero e le luci brillano per le strade. Sembra tutto pronto per la festa, ma una tormenta arriva a sparigliare le carte. Così si può rimanere bloccati su un treno in mezzo al nulla e vagare per la città fino a incontrare un intrigante sconosciuto. Oppure prendere la macchina per raggiungere una festa che promette di essere memorabile, per scoprire che l’amore è più vicino di quanto pensassimo. O ancora ritrovare qualcuno che si credeva perduto, ma solo dopo una giornata piena di imprevisti e di… maiali. Grazie a John Green, Maureen Johnson e Lauren Myracle, affermati autori Young Adult, la magia delle vacanze splende su questi tre racconti d’amore, che s’intrecciano tra loro mettendo in scena baci appassionati e avventure esilaranti.




Adorabile, magico, comico.
Il romanzo perfetto per questo Natale

Una lettura per sognare…
ma soprattutto non perdete i contenuti extra alla fine del romanzo!
Per un dolcissimo Natale 

Titolo: Natale da Carrington
Autore: Alexandra Brown
Casa editrice: Harper Collins Italia
Pagine: 246
Prezzo: € 12.90

Trama: Georgie Hart adora il Natale nei grandi magazzini Carrington. Responsabile del reparto borse di lusso, adora aiutare i clienti a trovare il regalo perfetto per la persona giusta. E quest’anno non fa eccezione, visto che in più ci sarà il muscoloso e affascinante Tom, il signor Carrington in persona, con cui passare questo giorno speciale. Ma i progetti di Georgie vengono completamente rivoluzionati quando Tom annuncia che nei grandi magazzini Carrington si svolgerà un reality televisivo, presentato dalla stravagante e potentissima Kelly Cooper. Alla prima puntata Georgie non viene mostrata sotto una luce troppo lusinghiera. E le cose vanno di male in peggio quando la viscida figlia di Kelly vuole mettere le grinfie proprio sul suo Tom. Georgie inizia a pensare che queste saranno le peggiori feste della sua vita, ma forse Babbo Natale ha in serbo una piccola sorpresa per lei. Non deve fare altro che aspettare Natale per scoprirlo...

Ecco qui!
Queste sono le uscite di questo periodo che voglio assolutamente leggere, in modo particolare Let it snow.
Sto già leggendo (veramente ho letto la prima pagina di corsa prima di volare in ufficio) Magnus Chase, di cui la CE mi ha inviato una copia omaggio (grazie, grazie, grazie!).


Allora, chi di voi ha già letto uno di questi libri? 
O vuole farlo? 
Quale tra questi mi consigliate? 
O vi ispira di più?

Rosy

mercoledì 11 novembre 2015

9 GIORNI di Gilly Macmillan

Buon mercoledì a tutti!
Rieccomi, dopo un lungo periodo di assenza, ormai la mia scadenza esame si avvicina sempre più e sono pochissimi i momenti che posso dedicare alla lettura e al blog. Ma....prometto che alla fine di tutto questo calvario tornerò presente più che mai!
Devo cercare di organizzarmi meglio, in modo da postare qualcosa almeno una volta alla settimana.

Comunque, oggi voglio parlarvi di 9 giorni di Gilly Macmillan, edito da Newton Compton e pubblicato all'inizio di ottobre. Ringrazio la CE per avermi inviato la bozza da leggere e per avermi inserito nel Club dei lettori.


Titolo: 9 giorni
Autore: Gilly Macmillan
Casa editrice: Newton Compton
Prezzo: € 12, 00 (ebook: € 2,99)
Pagine: 411
Trama: Rachel Jenner è sconvolta e in preda al panico: suo figlio Ben, di soli otto anni, è scomparso, e lei non sa come affrontare questa tragedia. Inoltre, a peggiorare la situazione, ci sono gli obiettivi della stampa e le telecamere delle TV che seguono lo sviluppo del caso e le stanno con il fiato sul collo. È vero, ha commesso una leggerezza: ha perso per un attimo di vista Ben e lui è sparito e ora tutto il Paese pensa che lei sia una madre sprovveduta e vada condannata. Ma cosa è successo veramente in quel tragico pomeriggio? Stretta fra il dramma di aver perso il figlio, le sempre più serrate indagini della polizia e la pubblica gogna dei media, Rachel deve affrontare un’altra agghiacciante realtà: tutto quello che sa di sé e dei suoi cari si rivela una gigantesca bugia. E non c’è più nessuno, nemmeno nella sua famiglia, di cui la donna possa fidarsi. Il tempo stringe e forse il piccolo Ben potrebbe essere ancora salvato, ma l’opinione pubblica ha già deciso. E tu, da che parte starai?
INCIPIT: Agli occhi degli altri, non siamo sempre come ci immaginiamo.Quando incontriamo qualcuno per la prima volta, possiamo sforzarci di fare buona impressione, proporre la migliore immagine possibile di noi stessi, eppure può capitare che tutto vada orribilmente male lo stesso.E' una delle trappole della vita.C'ho pensato spesso da quando mio figlio Ben è scomparso, e ogni volta che ci rifletto, mi faccio sempre la stessa domanda: se noi non siamo chi pensiamo di essere, chi sono gli altri?

RECENSIONE
Devo ammettere che quando ho ricevuto questo libro ero un po' spaventata: io non leggo né gialli né thriller. E' più forte di me. L'ansia di trovare il colpevole, le indagini serrate, le paure della famiglia della vittima mi fanno star male. Ogni volta che ci ho provato ho dovuto mollare perché quando le cose iniziavano a farsi più serie sentivo strisciare il velo dell'ansia e del panico.
Non so perché ho, invece, voluto dare una possibilità a 9 giorni. Forse ho provato simpatia per Rachel, la protagonista, forse le sue prime parole, che ho riportato nell'incipit, mi hanno raggiunta in un modo che non mi sarei aspettata. Sta di fatto che dopo aver letto la prima pagina mi sono ritrovata a leggere la seconda e poi il primo capitolo e così via fino alla fine.
9 giorni racconta la storia di Ben, un ragazzino delle elementari che viene rapito durante una passeggiata nel bosco con la madre, ma racconta soprattutto di come un evento del genere incida non solo sulla famiglia del rapito ma coinvolga anche le persone che sono incaricate delle sua ricerca e, quindi, gli agenti di polizia.
La vicenda ci viene presentata in un modo particolare: il libro è diviso in 9 capitoli che rappresentano ciascuno i nove giorni della ricerca del piccolo Ben. Ora è la madre a raccontarci cosa ha vissuto e come ha passato quei giorni interminabili e di paura, ora è il DI James Clemo, l'agente incaricato del "caso Ben",  a farlo, attraverso le sedute con la psicologa del lavoro.
Ho apprezzato moltissimo questa alternanza perché è stata uno dei motivi che mi ha spinto fino infondo in questa lettura: mentre le parti lasciate al racconto di Rachel lasciano filtrare e arrivare al lettore tutto ciò che una madre può provare quando le portano via il bambino, le parti dell'agente sono, invece, più oggettive, meno coinvolte, più distaccate. E l'effetto è reso perfettamente anche dalla scelta che fa l'autrice di lasciare che sia la psicologa, attraverso le trascrizioni delle sedute con il DI Clemo, ha creare questo distaccamento.
Ma l'autrice non indaga soltanto su quali possono essere gli effetti di una tragedia come questa sulle persone che si trovano coinvolte nel caso. L'abilità della Macmillan è stata anche quella di rendere perfettamente lo stato d'animo di chi si trova costantemente sotto i riflettori della stampa, di chi viene giudicato per un'espressione mal riuscita, una parola non detta. La Macmillan pone l'accento su quanto possa essere nocivo sulle persone l'intervento non controllato e gratuito del web e dei social.
9 giorni è il primo thriller di questa autrice che, devo ammettere, non conoscevo e che ha fatto un buon lavoro: dalla lettura ci si accorge immediatamente che si è documentata, che ha fatto un notevole lavoro di ricerca in questo specifico campo e devo darle atto di essere riuscita a coinvolgermi nonostante la storia non sia raccontata con un susseguirsi frenetico di eventi drammatici che si rincorrono l'un l'altro, ma grazie alla sua abilità di indagare a fondo nell'animo di chi si trova in queste particolari situazioni, l'autrice è stata in grado di tenermi incollata al suo libro fino alla fine.
In conclusione, si tratta di un libro ben scritto, non troppo pesante dal punto di vista emotivo e adatto a quasi tutti i lettori.
Nella copertina viene definito come "un libro che ti cambierà la vita". Beh questa affermazione mi sembra un po' eccessiva, ma state sicuri che non lascerò mai che mio figlio vada da solo per boschi in cerca di altalene.

Che ne pensate? 
Chi di voi lo ha letto? 
Lo leggerete?

Rosy

sabato 24 ottobre 2015

Segnalazione speciale - IL SEGRETO DELLA CRISALIDE di Denise Aronica

Buon sabato a tutti!
Oggi voglio parlarvi di un libro che uscirà il prossimo 9 novembre.
Questa è una segnalazione un po' speciale perché l'autrice del libro è una blogger come me e come molti di voi che mi leggono. Denise Aronica gestisce il blog Reading is Believing che credo conosciate tutti, quanto meno per le sue bellissime grafiche. Io l'adoro perché mi piacciono le sue iniziative, le idee e il modo sincero e schietto con cui parla ai suoi lettori.

Detto questo passo a presentarvi il suo secondo libro che, come ho detto prima, uscirà il 9 novembre e sarà disponibile al prezzo lancio di  € 0,99 su Amazon, Kobo e iTunes.


Titolo: Il segreto della crisalide
Autore: Denise Aronica
Casa editrice: autopubblicato
Pagine: 330
Prezzo: € 0,99

09 NOVEMBRE 2015

Trama: Sono passati quasi nove mesi da quando i genitori di Olivia sono morti, ma lei non è ancora riuscita a farsene una ragione. Sa di non essere pronta a passare oltre e a lasciarli andare per sempre e non intende sforzarsi per farlo, così trascorre le sue giornate a tenere il conto del tempo che passa in modo maniacale, imbrattandosi il braccio con un pennarello, chiusa nella sua nuova camera a casa dei nonni, a leggere fino a dimenticarsi di tutto il resto. Nemmeno per Max, il suo fratellino di otto anni, è semplice riuscire a fare breccia nella solida armatura che Olivia ha costruito tutto intorno a sé e anche i nonni, pur sforzandosi di non darlo a vedere, non potrebbero essere più preoccupati per lei, che si rifiuta persino di parlare con uno psicologo. Sarà per via della sua reticenza e testardaggine a rifiutare qualsiasi tipo di sostegno che nonna Margherita prenderà una decisione drastica. Olivia sarà costretta a frequentare per un paio di mesi una sorta di centro estivo molto particolare, gestito da un’amica di vecchia data di sua madre, in cui un’equipe di specialisti si occupa di aiutare adolescenti affetti da dipendenze comportamentali. Proprio lì al centro, grazie alla compagnia di Daniel, un nerd dipendente dai videogiochi, e di Andrea, una ragazza viziata, volubile e misteriosa, Olivia riuscirà finalmente a lasciarsi andare e ad aprire un po’ il suo cuore. Il dolore per la sua terribile perdita però, continuerà ad assillarla, soffocando sul nascere ogni più piccolo sprazzo di felicità. Olivia sarà così costretta a rendersi conto che dovrà iniziare a lottare con tutte le sue forze per riuscire ad avere di nuovo il controllo sulla sua vita prima che sia troppo tardi.

Ok, non vi resta che segnarvi la data di uscita del nuovo libro di Denise e acquistarlo. Io l'ho fatto e il 9 novembre sarò pronta a cliccare sul carrello di Amazon.
Vi ricordo che Denise ha scritto anche La linea sottile.

Che ne pensate? 
Chi di voi ha già letto La linea sottile?
Prenderete questo libro?

Rosy

venerdì 23 ottobre 2015

MOST WANTED # 3 - DESCENDANTS. L'ISOLA DEGLI SPERDUTI

Rubrica a cadenza casuale in cui vi mostro i libri che voglio assolutamente leggere.


Buon venerdì a tutti! 
Finalmente il week end è alle porte! Aspetto con ansia questo fine settimana perchè non dovendo andare a lavoro posso ritagliare un'oretta tutta per me dallo studio da dedicare ai libri!
Anche se, ad essere sincera, questa settimana ho avuto modo di sbirciare qua e là sul web e di capitare su una pagina del sito Giunti che mi ha lasciata a bocca aperta.


Titolo: Descendants. L'isola degli sperduti
Autore: Melissa De La Cruz
Casa editrice: Giunti
Pagine: 320
Prezzo:  € 9.90

22 NOVEMBRE 2015

Trama: Tanti anni fa i Cattivi disneyani furono banditi dal regno di Auradon e confinati sull'Isola degli Sperduti, un luogo buio e tetro protetto da un incantesimo che impediva loro di scappare. Spogliati dei loro poteri magici, ora vivono in totale isolamento, dimenticati dal mondo. Sull'Isola degli Sperduti nascono i loro figli, i discendenti, e con loro le prime amicizie e rivalità. Potranno i figli dei Cattivi crescere diversi dai loro genitori? I lettori lo scopriranno in questo libro, nato dall'abile penna di Melissa De La Cruz, che ha ispirato il film




Ho il libro in lingua originale sul kindle da non so quanto tempo e non riesco a decidermi di leggerlo. Ora che so che uscirà anche in italiano non posso far altro che aspettare ancora un po' e godermelo per bene.
Ho letto recensioni discordanti su Descendants, ma quando si tratta di Disney io non so resistere per cui lo leggerò sicuramente e per questo entra di diritto tra i Most wanted di questo autunno.
Goodreads ci dà come data di pubblicazione il 22 novembre, mentre la pagina giunti dice solo 2015....aspetterò con ansia.
Di questo romanzo è stato tratto il film The descendants, ma io non l'ho ancora visto, perchè voglio prima leggere il libro.

Chi di voi lo ha già letto in lingua originale?
Chi ha visto il film?
Che ne pensate?

Rosy

domenica 18 ottobre 2015

BELLEZZA CRUDELE di Rosamund Hodge

Buona domenica a tutti,
come va? Qui, tra alti e bassi, si continua a studiare e lavorare e a leggere nei rari momenti di libertà.
Ho diversi libri di cui voglio parlarvi e da un sacco di tempo, ma, purtroppo, le giornate sono fatte solo di ventiquattro ore e non riesco a stare dietro a tutto come vorrei.
Comunque, oggi voglio parlarvi di Bellezza crudele di Rosamund Hodge, pubblicato da Newton Compton, che ringrazio per avermi permesso di leggere e recensire questo libro.


Titolo: Bellezza crudele
Autore: Rosamund Hodge
Casa editrice: Newton Compton
Pagine: 320
Prezzo: € 9,90


Trama: Costretta a fidanzarsi con il malvagio governatore del suo Regno, la giovane e determinata Nyx sa che il suo destino è sposarlo, ma per coronare il suo sogno più segreto: ucciderlo e liberare finalmente il popolo dal giogo di quella crudele tirannia. Eppure nel giorno del suo diciassettesimo compleanno – quando la ragazza si trasferisce con lui nel castello sulla cima più alta di tutto il Paese – capisce che nulla è come se l’era aspettato, soprattutto il nuovo marito, incredibilmente affascinante e seducente. Nyx sa che deve salvare la sua gente a tutti i costi, eppure resistere al suo nemico giurato sta diventando sempre più difficile perché lui è ben deciso a conquistare il cuore della sua sposa.

INCIPIT: Sono stata cresciuta per sposare un mostro. Il giorno prima del matrimonio riuscivo a stento a respirare. Il terrore e la rabbia mi stringevano lo stomaco. Per tutto il pomeriggio vagai per la biblioteca, passando le dita sul dorso di pelle di libri che non avrei mai più toccato. Mi appoggiai agli scaffali e desiderai di poter fuggire, di poter urlare contro le persone che mi avevano riservato quel destino

RECENSIONE
L'idea che mi sono fatta di questo libro non è molto chiara. Anzi, credo proprio di avere un'opinione piuttosto confusa su Bellezza crudele, confusa come lo è la storia che questo romanzo racconta.
Innanzitutto ho scoperto, solo dopo aver finito di leggerlo, che Bellezza crudele si presenta al pubblico come un retelling de La bella e la bestia. Questa scoperta mi ha lasciata a bocca aperta perchè io non ho visto nulla de La bella e la bestia in questo libro, se non che il protagonista maschile è un mostro e la protagonista una ragazza umana. Sì, direte voi, l'assonanza c'è, ma andiamo! In tutti i libri che si leggono negli ultimi anni lui è un mostro e lei è un umana, non per questo vengono presentati come retelling de La bella e la bestia.
Ambientato in un isola separata dal mondo, Bellezza crudele racconta la storia di Nyx, il cui scopo è quello di distruggere il demone che tiene prigionieri gli abitanti dell'isola. In una realtà governata da dei che ricordano la mitologia greca e romana, si snoda la vita di Nyx, fatta di addestramenti, riti e odio.
Vi dico subito che dell'intera storia non ho capito granché e, devo essere sincera, a distanza di una settimana non mi ricordo nemmeno come è finita.
Ma allora perché dare tre stelle?
Perché 1) mi è piaciuta Nyx, la protagonista femminile e 2) mi è piaciuto il modo di scrivere della Hodge. 
Nyx non è come tutte le ragazze di cui siamo abituate a leggere: è eroica sì, perché accetta il suo destino e si sacrifica innanzitutto per vendicare la propria famiglia e in secondo luogo per salvare la sua gente. Ma questo non fa di lei un'eroina nel senso tradizionale del termine. Nyx è arrabbiata con tutti, ha pensieri negativi, agisce per vendetta ed è spesso cattiva. Le sue azioni non sono dettate dalla fede e dalla speranza, ma dall'odio, cresciuto dentro di lei fin da bambina, fin dal momento in cui ha saputo che la sua famiglia ha scelto di sacrificare lei e non la sorella gemella. Non c'è bontà pura nel cuore di Nyx, e tutte le sue azioni sono poste in essere con un unico scopo: la vendetta.
Perché mi è piaciuta,allora? Perché è onesta, perché non si nasconde dietro l'ipocrisia della falsa speranza e della falsa bontà. Mi sono sempre chiesta come sia possibile, umanamente possibile, che tutte le protagoniste dei romanzi siano disposte a sacrificarsi, ad amare incondizionatamente, a perdonare tutto e tutti. Capisco che la purezza del cuore e dell'anima sia un elemento importante in tutte le storie di eroi ed eroine, ma a volte è inconcepibile. Soprattutto se si cerca di raccontare la storia di una ragazza (o ragazzo) come tutti noi. Invece, Nyx è sincera, è onesta e sì, si vergogna dei sentimenti negativi che prova, ma è umana e molto più vera di tanti altri eroi di cui ho letto.
Passando al modo di scrivere di Rosamund Hodge: fantastico, accattivante, fluido, perfetto. Nonostante la storia non mi abbia convinto granché e, ripeto, faccio fatica a ricordarla, ho ben chiaro nella mia testa il ricordo della curiosità e della voglia di arrivare in fondo. La Hodge è stata bravissima a coinvolgermi ed è riuscita a farlo fino alla fine. Come questo sia possibile nonostante la storia raccontata sia mediocre non lo so. Ma di fatto è quello che è successo.
Tirando le somme: Bellezza crudele mi è piaciuto sì e no. Ho apprezzato la sua protagonista femminile e lo stile dell'autrice mentre ho trovato confusionario l'intero plot. Penso che se la Hodge si fosse dilungata di qualche centinaio di pagine avrebbe potuto rendere tutto più chiaro, meno frettoloso e soprattutto meno confusionario. Molti elementi non trovano una loro precisa collocazione all'interno della storia e spesso mi sono trovata a chiedermi come si è arrivati ad una certa conclusione. 
Ecco. Se vi consiglio di leggere questo libro? Sì, ma andateci con i piedi di piombo e con le aspettative basse. Ne vale comunque la pena.


SERIE CRUEL BEAUTY UNIVERSE
1) Bellezza crudele (ottobre 2015)
2) Gilded ashes (aprile 2014 - inedito in Italia)


Allora, chi di voi lo ha letto?
Che ne pensate?
Lo leggerete?

Rosy

mercoledì 7 ottobre 2015

MOST WANTED # 2 - TALON DI JULIE KAGAWA

Rubrica a cadenza casuale in cui vi mostro i libri che voglio assolutamente leggere.


Buon pomeriggio a tutti!
Finalmente riemergo dalla montagna di libri e codici che mi ha sommerso e che continua a sommergermi. Oggi mi sono presa un'ora di pausa per dedicarmi al blog e visto che ieri  è uscito un libro che voglio assolutamente leggere, non potevo non postarvi l'appuntamento con MOST WANTED.


Titolo: Talon
Autore: Julie Kagawa
Casa editrice: Harlequin Mondadori
Pagine: 430
Prezzo: € 13,60

CI SONO 12 CAVALIERI DI SAN GIORGIO NASCOSTI NEL LABIRINTO.
TUTTI TI VOGLIO CACCIARE.
TUTTI TI VOGLIONO UCCIDERE.
BENVENUTO NELLA FASE DUE DEL TUO ALLENAMENTO.

Trama: Ci fu un tempo in cui i draghi furono cacciati fino quasi all'estinzione dai cavalieri dell'Ordine di San Giorgio. Da allora, nascosti sotto sembianze umane, i draghi di Talon sopravvissuti al massacro si sono moltiplicati e hanno acquisito maggiore forza e astuzia nel corso dei secoli: non manca molto a quando saranno pronti a diventare i padroni del mondo, senza che gli esseri umani nemmeno se lo immaginino. Ember e Dante Hill sono gli unici esemplari di draghi fratello e sorella, addestrati per infiltrarsi nella società degli uomini. Ember non vede l'ora di vivere come una teenager qualunque e godersi quell'unica estate di libertà che le sarà concessa, prima di ricoprire il ruolo a lei destinato dentro il regno di Talon. Ma l'Ordine è sulle loro tracce per terminare quanto non era stato fatto nel passato: annientarli tutti. Il cacciatore di draghi Garret Xavier Sebastian, però, non può uccidere, a meno che non sia sicuro di aver trovato la propria preda. E niente è certo quando si tratta di Ember Hill.

TRAILER UFFICIALE


Io sono stra curiosa ma mantengo basse le aspettative perchè non ho mai letto nulla della Kagawa e non so cosa aspettarmi, inoltre ho già letto una recensione non proprio entusiasta. Però questo libro ha avuto un gran successo oltre oceano e io mi faccio sempre attirare da queste storie, salvo poi restarne delusa. Per cui sì, lo voglio, ma terrò i piedi per terra durante la lettura.

Chi di voi lo ha già letto?
Me lo consigliate?

Rosy